La Coppia EUR / USD Potrebbe Diminuire se i Dati ZEW Tedeschi Attivano il Selloff Dell’Euro

0 Comments

Cosa indica l’attuale rapporto della Commissione europea sul rilascio dei dati ZEW rilasciato a maggio sull’EUR / USD, se cade nel suo commercio di apertura? Il rapporto non indica direttamente alcuna variazione del tasso di cambio nei prossimi giorni o settimane.

In effetti, alcuni analisti avevano previsto un calo di EUR / USD a partire da $ 1,065 per iniziare dopo il rilascio.

L’indice ha raggiunto un livello normale negli ultimi mesi e un calo in questo periodo sarebbe piuttosto piccolo. Di conseguenza, molti trader sono dubbiosi che ci saranno cambiamenti significativi nel prezzo di apertura. Questa è una visione generalmente logica, considerando che il mercato non è in uno stato ribassista o rialzista.

Secondo il rapporto, i dati ZEW hanno rivelato che cinque nazioni dell’UE erano diventate negative. Tuttavia, i risultati di questo indice sarebbero molto più distorti se le misure economiche negative fossero utilizzate per il confronto con quelle positive. Apparentemente si calcola che siano dell’ordine di 100 miliardi di euro.

Sono state sollevate molte questioni relative alla metodologia alla base dello ZEW della Commissione europea e ai suoi effetti sull’indice ZEW. Ci sono state diverse critiche nel corso degli anni, ma il rapporto non ha affrontato questi problemi. Le relazioni finali presentate dalla CE di solito tengono conto di tali punti.

Ciò non significa necessariamente che i punti saranno affrontati nella relazione finale. Se non vengono affrontati, potrebbero esserci conseguenze per ZEW. Alcuni sottolineano che lo ZEW stesso viene manipolato per essere negativo per motivi politici.

L’indice Nordea, uno degli indicatori di inflazione più affidabili, mostra anche un calo significativo del valore della propria valuta. I dati ZEW, d’altra parte, mostrano che questo indice è stato effettivamente più elevato negli ultimi mesi. Forse questo renderà gli investitori più cauti e che questo indice è più affidabile, o forse questo indice ha abbassato il suo valore in previsione di ciò che verrà, in un modo o nell’altro.

In ogni caso, i dati ZEW della Commissione europea mostrano un’enorme divergenza di dati sugli effetti delle diverse misure economiche. Bisogna tenere presente che i cambiamenti economici avrebbero potuto avere un impatto significativo sul modo in cui vengono spesi i soldi. Il futuro influenzerà anche i dati, poiché l’atteggiamento delle persone cambia nel tempo.

Se lo ZEW dovesse scendere al suo primo prezzo in tutta la sua storia, l’euro potrebbe salire contro il dollaro USA. Ciò è dovuto alle preoccupazioni sollevate in merito agli indicatori negativi. Detto questo, sembra che il mercato sia già in uno stato ribassista.

Finché non vi sarà alcun intervento da parte della BCE o di altre banche centrali, i dati ZEW della Commissione europea ti daranno un po ‘di conforto se sei un commerciante di forex. A dire il vero, il mercato potrebbe facilmente cadere ulteriormente, poiché i mercati di tutto il mondo sono al momento deboli e incerti. La maggior parte degli operatori ritiene che l’attuale crisi economica avrà un impatto negativo sui mercati globali.

Nel frattempo, i dati ZEW della Commissione europea diffusi da ZEW potrebbero avere un impatto duraturo sull’EUR / USD. Sembrerebbe che, quando i prezzi sono instabili, questi indicatori potrebbero tendere a spostarsi in modo significativo. Al momento, tuttavia, gli indicatori sono relativamente stabili e potrebbero semplicemente mostrare una continuazione della tendenza al ribasso osservata dalla scorsa estate.

Questi sviluppi sono strettamente legati alla possibilità di intervento delle banche centrali, soprattutto perché sono anche collegati al mercato reale. Poiché l’UE e altri tentano di incoraggiare la crescita e l’occupazione, è probabile che gli investitori prendano molti spunti dall’Unione europea. In tal caso, ZEW potrebbe benissimo spostarsi nuovamente verso l’alto.

I dati reali suggeriscono che ci sono cambiamenti importanti e che il mercato ha avuto una tendenza ribassista. Tuttavia, non è chiaro cosa significhi esattamente questo e se sia o meno in qualche modo correlato alla situazione politica in Europa.