Sterlina britannica (GBP) Ultimo: FTSE alza le spalle dai risultati BP, GBP / USD stabile

0 Comments

Mentre la sterlina continua a scendere rispetto al dollaro USA (USD), molti trader si rivolgono a valute estere per investimenti. Tuttavia, prima di decidere di investire in una valuta particolare, è importante che tu capisca come leggere un grafico Forex e interpretarlo correttamente.

In termini generali, ci sono due indicatori principali che dovresti cercare in un grafico Forex. Uno è chiamato indicatore RSI (Reverse Correlated Time and Price). Questo indicatore mostra fondamentalmente quanto siano fortemente correlati (o strettamente correlati) due o più periodi di tempo nel grafico. Ad esempio, se il grafico mostra un picco nel valore RSI, ciò significa che la forza dell’azione dei prezzi in quel particolare periodo è stata incredibilmente forte.

Il secondo tipo di indicatore Forex è noto come MACD (Moving Average Convergence / Divergence). Il MACD è particolarmente utile quando il valore della media mobile aumenta, poiché suggerisce che il mercato ha una prospettiva rialzista all’orizzonte. D’altra parte, quando il valore MACD scende, ciò indica che il mercato potrebbe entrare in una posizione ribassista. Questi tipi di indicatori funzionano bene anche in combinazione con l’indicatore RSI sopra menzionato, quindi questo li rende estremamente preziosi nell’aiutare i trader a identificare se devono entrare o uscire da una particolare operazione in base al movimento del mercato.

Allora, perché questi tipi di indicatori sono utili per i trader? Per capire perché, aiuta a sapere cosa provoca effettivamente le fluttuazioni dei prezzi delle diverse valute.

Il prezzo di ciascuna valuta è determinato da tre fattori: offerta, domanda ed economia. L’offerta di valute è determinata dai paesi in cui vengono effettuate e dalla loro capacità di produrle; la domanda è determinata dalla situazione economica e dalla salute economica complessiva di un paese. Infine, l’economia è determinata dalle politiche e dalle azioni del governo.

Offerta di valuta – in pratica, l’offerta di valuta è misurata dal numero di unità monetarie che vengono prodotte. Se la domanda di una valuta è inferiore a quella dell’offerta, il prezzo diminuirà in relazione all’USD.

Domanda: in relazione all’offerta, si riferisce a quante persone vogliono una determinata valuta. Quando la domanda è bassa, il prezzo aumenterà perché meno persone sono disposte ad acquistarlo. Al contrario, quando la domanda è elevata, il prezzo diminuirà perché meno persone lo vendono.

Economia: questa parte del grafico è dove gli indicatori iniziano a diventare un po ‘confusi, perché la correlazione tra domanda e offerta non è sempre perfetta. Quindi, se l’offerta di valuta è molto alta, non indica necessariamente una buona economia, anche se la domanda è elevata. Ad esempio, potrebbe esserci un’elevata offerta di oro, ma una domanda molto scarsa, il che potrebbe significare che gli investitori preferirebbero investire in altre attività come le azioni.

Quindi, quando si cerca di determinare se il valore di una determinata valuta aumenterà o diminuirà, è importante comprendere l’importanza della domanda e dell’offerta. È possibile trovare molte informazioni utili sul prezzo e sul movimento delle valute su Internet, inclusi molti grafici e grafici dei movimenti di mercato passati.

Ci sono un paio di cose che puoi fare per aiutarti a farti un’idea di come sono l’offerta e la domanda di valuta per un determinato momento futuro. Un modo è esaminare i dati storici come il numero di variazioni nell’offerta di valuta negli ultimi cinque anni e confrontarli con l’ammontare delle variazioni nella domanda della stessa valuta nello stesso periodo di tempo, quindi utilizzare queste informazioni per capire in che modo il valore di una valuta si è spostato nel tempo.

Un altro strumento utile è esaminare alcuni strumenti online progettati per aiutarti a prevedere cosa accadrà dopo e come è probabile che una determinata valuta cambi in relazione alle altre nella stessa coppia. Hanno una solida esperienza di successo e di solito otterrai buoni risultati usandoli. Alcuni di loro sono gratuiti mentre altri richiedono una piccola commissione, quindi dai un’occhiata prima di investire denaro.

Ovviamente c’è un’altra cosa che puoi fare, ovvero usare l’analisi tecnica. Un trader può guardare i grafici per scoprire se ci sono modelli nel modo in cui il prezzo della valuta cambia nel tempo. Ciò è particolarmente utile quando si tratta di prevedere i movimenti futuri del valore delle valute, poiché questo è qualcosa che può essere influenzato da fattori esterni.